Gianluca Falaschi

GIANLUCA FALASCHI

Costumista di spicco della nuova generazione, ha lavorato con alcuni dei più apprezzati
registi della scena contemporanea, tra i quali Arturo Cirillo, Antonio Latella, Cristina Pezzoli, Pierpaolo Sepe, Davide Livermore, Alessandro Gassman, Walter Le Moli, Giuseppe Marini, frequentando i maggiori teatri italiani.

Debutta con Sepe al Festival Di Benevento con Per un Pezzo di Pane, di Rainer W. Fassbinder. Nel 2003 con L’ereditiera (Premio Persefone) inizia il sodalizio artistico con Arturo Cirillo, per cui disegna i costumi per diversi spettacoli di grande successo, tra i quali l’opera Alidoro, di Leonardo Leo, al Teatro Valli di Reggio Emilia. Ha disegnato i costumi per Le Serve di Genet, regia di Giuseppe Marini, con Franca Valeri e Anna Maria Guarnieri e per Moby Dick, regia di Antonio Latella, con Giorgio Albertazzi.

Sono i numerosi i suoi successi di livello internazionale, dal Barbiere di Siviglia al Greek National Opera di Atene, a Tosca al Palau de les Arts Reina Sofía, fino all’Aida al Sydney Opera House ed è ormai una presenza fissa al Teatro alla Scala, dove ha firmato nel 2018 i costumi per Don Pasquale e per Attila, acclamato spettacolo di apertura della Stagione 2018/2019.

Il 7 dicembre inaugurerà la Stagione 2019/2020 del Teatro alla Scala con Tosca, diretta dal M° Chailly con la regia di Davide Livermore.